27 апреля!

18
апреля
2018

Все события

 

12

 

Рустам
Косумов
Яну
Круз
Фархад
Ахмеджанов
alt= Сайфуллах
Хамбахадов

 

1

 

 

12

 
  Алексей Ульянов
 
 


Didier LE BORGNE написал о турнире TNA

04 ноября 2014

Il 13 ottobre a Kazan si è svolta la finale della Tatneft World Cup. È stata la prima volta in cui due italiani hanno partecipato e uno di loro, Saro Presti, è arrivato fino alla finale (nei 70 Kg.).

Purtroppo il messinese non è riuscito a vincere e ad aggiungere il suo nome alla lista degli Azkherov, Shakuta, Levin e molti altri prestigiosi fighters del circuito internazionale. Scontratosi con dei problemi di peso per raggiungere il limite della categoria, penalizzato da una mano sinistra dolorosa (dopo il combattimento è stata confermata una frattura), Presti ha dovuto lasciare scappare la vittoria ai punti, dopo le quattro riprese, al russo Aleksey Ulianov.

Il siciliano ha perso ai punti sul ring ma ha vinto nel cuore dei russi: già dalla sua partecipazione agli ottavi di finale, Presti ha saputo conquistare il cuore del pubblico. Le copertine e i titoli dei telegiornale annunciavano la sua presenza ogni volta che tornava per qualificarsi alle fasi successive della Tatneft Cup.

Le altre due finali, quelle degli -80 Kg. e quella dei +80 Kg., hanno dato un grande spettacolo di qualità tecnica e soprattutto di impegno da parte dei protagonisti. Nella finale dei -80 Kg Darryl Sichtman, l’olandese del team Bonjasky, riparte con la coppa della Tatneft 2014 vinta a spese del russo Vitaly Nikiforov.

La finale dei pesi massimi, o più spesso detta dei +80 kg, ha visto la vittoria del bielorusso Igor Bugaenko sul russo Alexander Veghevatov.

A contorno di questa finale, qualche superfight molto interessante come quello del bielorusso Chingiz Allazov, molto famoso in Italia, che ha vinto facilmente per KO alla seconda ripresa sul georgiano Romeo Gablaia. Si dice, e questo è un scoop, che Allazov potrebbe essere il prossimo avversario di Giorgio Petrosyan all’Oktagon di Milano; staremo a vedere.

Altro match interessante, soprattutto perché per la prima volta la Tatneft ha ospitato un match femminile, è stato quello vinto dalla russa Julia Berzikova, che ha vinto facilmente ai punti la forte belga Anke Van Geestel.

Si è chiuso così l’edizione 2014 della Tatneft Cup; si prepara la nuova edizione, quella del 2015.

Didier Le Borgne

Другие новости раздела

Прикрепите Ваш профайл (Attach Your profile)